ClickCase.it
Home » Mappa » Puglia » Provincia di Taranto

Annunci Immobiliari Privati Taranto e Provincia

Cerca, vendi e affitta la tua casa da privato in provincia di Taranto con ClickCase.it. Annunci immobiliari proposti dai proprietari per trattative dirette da privato a privato. Contatti veloci e trasparenti senza agenzie e senza pagare provvigioni.

208 annunci
Ordina:
Foto - Appartamento in Vendita a Ginosa - Marina Di Ginosa
7
Ginosa - Marina Di Ginosa
Appartamento in Vendita
€ 180.000
Privato vende. L'appartamento di circa 100 mq è stato ristrutturato nel 2013. E' perfetto, con 7 stanze (bagno, ripostiglio, stanzetta, camera da letto, ampio soggiorno e cucina)...
  • 130 m² | più di 5 locali
  • annuncio del 03 luglio 2015
Foto - Appartamento in Vendita a Massafra (Taranto)
1
Massafra (Taranto)
Classe Energetica G
Appartamento in Vendita
€ 95.000
No provvigioni. - privato vende appartamento balconatissimo in centro storico di 120 mq in perfetto stato composto di salone doppio 2 camere corridoi ripostiglio cucina abitabile...
  • 120 m² | 4 locali
  • annuncio del 01 luglio 2015
Foto non presente
Taranto - Tramontone
Appartamento in Vendita
Trattativa Riservata
No intermediari. appartamento ottimo al 1 piano doppia esposizione con ascensore e parcheggio all'interno
  • 115 m² | 4 locali
  • annuncio del 25 giugno 2015
Foto - Appartamento in Vendita a Taranto (Taranto)
4
Taranto (Taranto)
Classe Energetica G
Appartamento in Vendita
€ 120.000
No agenzia. Vendo appartamento in villa,a San Vito( taranto), composto da: soggiorno, ingresso, cucina abitabile, bagno, 2 vani letto grandi,balcone, per tutto...
  • 117 m² | 3 locali
  • annuncio del 22 giugno 2015
Foto - Appartamento in Vendita a Mottola (Taranto)
8
Mottola (Taranto)
Appartamento in Vendita
€ 95.000
No agenzia. Apprtamenti molto luminoso di 100 mq di 4 vani +accessori, ampi balconi, molto luminoso. Prezzo affare, trattabile
  • 100 m² | 4 locali
  • annuncio del 20 giugno 2015
Foto - Casa indipendente in Vendita a Martina Franca (Taranto)
7
Martina Franca (Taranto)
Classe Energetica A+
Casa indipendente in Vendita
€ 120.000
No agenzia. Vendo casa nel centro di Martina Franca. Dispone di bagno, cucina, soggiorno, due stanze. È presente terrazzo con vista panoramica.
  • 90 m² | 4 locali
  • annuncio del 16 giugno 2015
Foto - Appartamento in Vendita a Taranto - Centro città
2
Taranto - Centro città
Appartamento in Vendita
Trattativa Riservata
No intermediari. Appartamento luminosissimo al II° piano di 4 vani + cucina abitabile + bagno + 3 balconi (uno interno) e ripostiglio. Libero subito.
  • 130 m² | 4 locali
  • annuncio del 13 giugno 2015
Foto - Appartamento in Vendita a Massafra (Taranto)
8
Massafra (Taranto)
Classe Energetica G
Appartamento in Vendita
€ 95
Privato vende. Privato vende in centro storico appartamento di 120 mq in perfetto stato -salone doppio 2 camere corridoio ripostiglio cucina abitabile bagno 3 balconi .finestrato...
  • 120 m² | 4 locali
  • annuncio del 12 giugno 2015
Foto - Villa in Vendita a Taranto - Talsano
2
Taranto - Talsano
Villa in Vendita
Trattativa Riservata
No provvigioni. Elegante villa disposta su 4 livelli con mansarda, taverna, giardino esterno, accesso esclusivo piscina.
  • 350 m² | più di 5 locali
  • annuncio del 12 giugno 2015
Foto - Appartamento in Vendita a Taranto - San Vito
7
Taranto - San Vito
Classe Energetica A+
Appartamento in Vendita
€ 135.000
No provvigioni. Vendo appartamento in villa a San Vito taranto,composto da : ingresso, 2 vani grandi, ampio soggiorno, cucina grande, balcone per tutto l'immobile, terrazzo....
  • 100 m² | 3 locali
  • annuncio del 10 giugno 2015
Pagina 1 di 21

Taranto

Le origini di Taranto si perdono nell' antichità, circa 2500 anni prima di Cristo le popolazioni di Hethei-Pelasgi dopo aver colonizzato le coste dell'Egeo si stabilirono vicino all' attuale Taranto, fondando una città chiamata Saturo.
Nel secondo millennio a.C. nella zona giunsero delle colonie Arii che dopo aver sottomesso i Pelasgi controllarono il territorio; la città cambiò il suo nome in Taras, dal mitico figlio di Nettuno.
Secondo lo storico greco Eusebio viene data nel 706 a.C. la fondazione di Taranto con il del trasferimento di alcuni coloni spartani per questioni commerciali.
Taranto si trasformò urbanisticamente nella prima metà del V sec. a.C., con nuova cinta difensiva ed un ampliamento della superficie monumentale.
La fondazione della colonia romana risale al 123 a.C. e l'89 a.C divenne "municipium" omologando completamente Taranto nell'Italia romana.
In seguito ai romani Taranto passò ai Goti, ai Longobardi, agli Ungari ed ai Saraceni.
Nel 967 l'Imperatore bizantino Niceforo Foca s'interessò a Taranto e decise di ricostruirla.
Successivamente Taranto fu conquistata dai Normanni e poi dagli Svevi; Federico II arricchì Taranto della "Rocca Imperiale" e proclamò suo figlio Manfredi del titolo di principe di Taranto.
Nel 1266 Taranto passò ai Francesi ed il titolo di principe fu assegnato a Filippo d'Angiò.
Nel 1463 il Principato di Taranto fu unito al Regno di Napoli e gli decisero di fortificare la città, minacciata sia dai Turchi che dai Veneti.
Nel 1502 Taranto passò sotto il dominio spagnolo, diventando città demaniale con un consiglio comunale che sceglieva la giunta che a sua volta nominava il sindaco.
Anche Taranto passò agli Austriaci fino al 1734 quando gli Spagnoli con Carlo III di Borbone rioccuparono Napoli ed il re austriaco si ritirò in Puglia aspettando inutilmente rinforzi e fu sconfitto; a Taranto nel 1734 fu mandato il Barone Basta di Monteparano per riportare il dominio spagnolo.
Taranto passando ai Borboni e fu incorporata nel "regno di Napoli e Sicilia".
Nel periodo napoleonico Taranto, come base navale e militare, riacquistò importanza; dopo l'occupazione francese Taranto ripassò ai Borboni.
Garibaldi liberò la città nel 1860 e dopo l'incorporazione di Taranto nel regno si valorizzò la città dal punto di vista militare e marittimo.
Con la prima guerra mondiale Taranto fu trasformata in una enorme caserma con il passaggio di migliaia di soldati diretti al fronte; con la seconda guerra mondiale nel porto militare di Taranto nel Mar Piccolo, si concentrarono tutte le navi della flotta italiana che furono oggetto di un bombardamento che danneggiò numerose navi e fece circa 60 i morti e 600 i feriti.