ClickCase.it
Home » Mappa » Lazio » Provincia di Rieti

Annunci Immobiliari Privati Rieti e Provincia

Cerca, vendi e affitta la tua casa da privato in provincia di Rieti con ClickCase.it. Annunci immobiliari proposti dai proprietari per trattative dirette da privato a privato. Contatti veloci e trasparenti senza agenzie e senza pagare provvigioni.

103 annunci
Ordina:
Foto - Appartamento in Vendita a Poggio Moiano (Rieti)
8
Poggio Moiano (Rieti)
Appartamento in Vendita
€ 135.000
No intermediari. Vendesi appartamento in zona centrale a Poggio Moiano di 95 mq con giardino+cantina di 20mq con angolo cottura e bagno, tutto l'appartamento è completamente e...
  • 95 m² | più di 5 locali
  • annuncio del 26 maggio 2015
Foto non presente
Rieti (Rieti)
Classe Energetica G
Appartamento in Affitto
€ 500
No agenzia. Affitto casa studenti. Rieti. Centro Storico (Zona San Francesco). 90 mq. Tre stanze da letto, soggiorno, cucina, bagno. Termoindipendente. 500 euro. Contatto:...
  • 90 m² | 4 locali
  • annuncio del 26 maggio 2015
Foto - Villa in Vendita a Fara in Sabina (Rieti)
2
Fara in Sabina (Rieti)
Villa in Vendita
Trattativa Riservata
No provvigioni. Villa di 200 mq di due piani in aperta campagna con terreno di due ettari uliveto-vigneto e progetto approvato per garage e annesso agricolo di ulteriori 100 mq
  • 20000 m² | più di 5 locali
  • annuncio del 22 maggio 2015
Foto - Casa indipendente in Vendita a Torricella in Sabina (Rieti)
6
Torricella in Sabina (Rieti)
Classe Energetica G
Casa indipendente in Vendita
€ 95.000
No agenzia. ATTENZIONE SULLE COLLINE SABINE AD UN PREZZO VERAMENTE DI REALIZZO! Delizioso appartamento porzione di villa trifamiliare su unico livello al primo e unico piano...
  • 80 m² | 5 locali
  • annuncio del 10 maggio 2015
Foto - Rustico/Casale in Vendita a Rivodutri (Rieti)
4
Rivodutri (Rieti)
Rustico/Casale in Vendita
€ 4.900
Privato vende. RIVODUTRI RIETI NEL CENTRO DEL BORGO RUDERE SENZA TERRENO, VECCHIA PORTA DI ENTRATA DEL PAESE, DISPOSTO SU DUE LIVELLI, CROLLATO TETTO, SOLAIO INTERMEDIO E PARETE....
  • 110 m² | 4 locali
  • annuncio del 09 maggio 2015
Foto - Appartamento in Vendita a Poggio Catino (Rieti)
8
Poggio Catino (Rieti)
Appartamento in Vendita
€ 70.000
No provvigioni. No agenzia. Privato vende nel centro storico del paese abitazione di mq 55 con entrata indipendente composto da ingresso, ampio soggiorno, 1 camera da letto, 1...
  • 77 m² | 2 locali
  • annuncio del 08 maggio 2015
Foto - Appartamento in Vendita a Cittaducale - Santa Rufina
8
Cittaducale - Santa Rufina
Classe Energetica G
Appartamento in Vendita
€ 160.000
No intermediari. In zona residenziale molto tranquilla, vicino ad un comodo parco giochi per bambini, vendiamo appartamento su due livelli (piano rialzato + piano primo) con...
  • 100 m² | più di 5 locali
  • annuncio del 03 maggio 2015
Foto - Appartamento in Vendita a Poggio Mirteto (Rieti)
8
Poggio Mirteto (Rieti)
Classe Energetica B
Appartamento in Vendita
€ 170.000
No agenzia. Appartamento piano terra di 65 mq costituito da: solone con camino e angolo cottura, camera, cameretta e bagno + 200 mq GIARDINO con posto auto interno + sottostante...
  • 130 m² | 3 locali
  • aggiornato il 11 maggio 2015
Foto - Casa indipendente in Vendita a Poggio Moiano (Rieti)
7
Poggio Moiano (Rieti)
Classe Energetica G
Casa indipendente in Vendita
€ 85.000
No provvigioni. Poggio Moiano: Appartamento di circa 150 mq all'interno del borgo, ma raggiungibile con la macchina con parcheggio davanti casa, su 3 livelli completamente...
  • 150 m² | 4 locali
  • annuncio del 29 aprile 2015
Foto non presente
Torricella in Sabina - Oliveto
Classe Energetica G
Casa indipendente in Vendita
€ 60.000
Privato vende. La casa molto graziosa da poco ristrutturata,comprensiva di nuovo impianto elettrico è composta di:cucina con camino,2 camere di cui una è di 16mq,bagno con...
  • 70 m² | più di 5 locali
  • annuncio del 28 aprile 2015
Pagina 1 di 11

Rieti

Rieti sorge ai margini di una vasta conca dominata dai monti Sabini e dal massiccio del Terminillo.
Era un tempo ricoperta in larga parte da un lago che ne condizionava l'insediamento umano; le origini di Rieti possono essere fissate probabilmente intorno al IX-VIII.
La collocazione strategica di Rieti fece si che la città crebbe rapidamente di importanza.
Nel 290 a.C. il console romano Mario Curio Dentato interruppe il predominio dei sabini e diede inizio, scavando un canale artificiale che fece confluire parte delle acque del lago originario, suddiviso in specchi d'acqua minori, nella Nera per mezzo della cascata delle Marmore, ad una grande opera di bonifica della conca.
Fiorì quindi nel territorio di Rieti bonificato un'intensa pratica agricola e allevatizia incentrata su numerose ville appartenenti alla classe senatoria romana.
Rieti fu prima prefettura e poi municipio; nella città di Rieti, importante collegamento tra Roma e l'Adriatico, la diffusione del cristianesimo fu lenta e si ricorda solo un unico martire d'origine locale, ovvero S. Eleuterio.
Nel secolo VI all'arrivo dei longobardi interruppe la tranquilla vita della cittadina Rieti; vi si insediarono spingendosi poi fin sulle sponde del Tevere.
Rieti subì in questo periodo un notevole degrado e molti dei monumenti d'età romana furono abbandonati tranne le mura che costituirono ancora a lungo un puntuale punto di riferimento nel paesaggio urbano.
I saraceni prima (inizi del X secolo) e gli ungari poi assediarono, saccheggiarono ed incendiarono Rieti.
nel 1149 dopo un lungo assedio dei normanni Rieti fu conquistata e incendiata dando un grave colpo alle ambizioni delle aristocrazie urbane.
Agli inizi del Duecento S. Francesco ebbe con Rieti un rapporto privilegiato e fu in questo periodo che la città conobbe il massimo splendore; venne rinnovata e spesso Rieti fu oggetto di visita dei vari Papi che vi costruirono un imponente palazzo per la loro residenza.
Le lotte tra guelfi e ghibellini insanguinarono Rieti alla fine del XIII secolo con il risultato che la città fu indebolita ed ebbe inizio un periodo di declino culminato nei tentativi di conquistare l'egemonia da parte della famiglia Alfani e nella definitiva sottomissione al papato. Rieti vide così una costante presenza di un governatore pontificio che ridusse a poco più che una formalità l'attività degli organi istituzionali cittadini.
Nel Cinquecento si vide la formazione di importanti aziende agrarie con l'emergere a Rieti di una nuova classe di intraprendenti proprietari terrieri.
Rieti divenne divenne capoluogo della provincia di Sabina nel luglio del 1816 per esser poi aggregata all'Umbria al momento dell'Unità d'Italia.
Nel 1923 Rieti fu inserita nella provincia romana e nel 1927, infine, fu creata la provincia omonima.