ClickCase.it

Annunci Immobiliari Privati Frosinone e Provincia

Cerca, vendi e affitta la tua casa da privato in provincia di Frosinone con ClickCase.it. Annunci immobiliari proposti dai proprietari per trattative dirette da privato a privato. Contatti veloci e trasparenti senza agenzie e senza pagare provvigioni.

Vota:
media 4 su 1 voto
125 annunci
Ordina:
Foto non presente
Ripi (Frosinone)
Classe Energetica G
Appartamento in Affitto
€ 260
No intermediari. appartamento composto da cucina, salone, camera da letto, bagno e balcone con finestre a vetro. soleggiato. arredato, con cantina. buono stato.
  • 60 m² | 3 locali
  • annuncio del 04 marzo 2015
Foto - Appartamento in Affitto a Fiuggi (Frosinone)
3
Fiuggi (Frosinone)
Classe Energetica A+
Appartamento in Affitto
€ 250
No provvigioni. affitto appartamenti di prestigio in residence di nuova costruzione di varie misure a partire da 30 mq
  • 35 m² | 3 locali
  • annuncio del 02 marzo 2015
Foto - Casa indipendente in Vendita a Pontecorvo - Vetrina
6
Pontecorvo - Vetrina
Classe Energetica C
Casa indipendente in Vendita
€ 140.000
Privato vende. In Pontecorvo, Via delle Rose proponiamo in vendita una casa indipendente recentemente ristrutturata. Attualmente l'immobile si presenta in un'unica soluzione...
  • 150 m² | più di 5 locali
  • annuncio del 24 febbraio 2015
Foto non presente
Collepardo - Civita
Classe Energetica A
Casa indipendente in Vendita
€ 50.000
No intermediari. casa in 2 piani,piano terra una stanza,una cucina e cantina,piano sopra 3 stanze,una cucina.sorggiono e bagno,tutto abitabile piu 1000 mq di terra piu parcheggio...
  • 1000 m² | 2 locali
  • annuncio del 20 febbraio 2015
Foto - Appartamento in Affitto a Frosinone - Centro città
8
Frosinone - Centro città
Appartamento in Affitto
€ 600
Privato affitta. Affittasi grazioso appartamento al centro di De Matthaeis, completamente ristrutturato e ammobiliato, situato al terzo piano, composto da soggiorno, sala da...
  • 75 m² | 4 locali
  • annuncio del 19 febbraio 2015
Foto - Rustico/Casale in Vendita a Fontana Liri - Cuzzitti
2
Fontana Liri - Cuzzitti
Rustico/Casale in Vendita
€ 98.000
No provvigioni. In posizione panoramica a 7 km da Arpino vendo rustico mq82 immerso nel verde con adiacente monolocale indipendente di mq24 e 20mila mq di terreno assolato con 110...
  • 20000 m² | 2 locali
  • aggiornato il 20 febbraio 2015
Foto - Casa indipendente in Vendita a Ceprano (Frosinone)
8
Ceprano (Frosinone)
Casa indipendente in Vendita
€ 120.000
No agenzia. Casa indipendente composta da ingresso, 2 camere da letto, cucina, soggiorno, bagno e garage; annessa seconda costruzione composta da sala, cucina, bagno, rimessa e...
  • 100 m² | più di 5 locali
  • annuncio del 18 febbraio 2015
Foto - Loft/Open Space in Affitto a Falvaterra (Frosinone)
2
Falvaterra (Frosinone)
Loft/Open Space in Affitto
€ 360
No provvigioni. In zona tranquilla affitto breve periodo anche ad ore monolocale con vista panoramica. Riservato con ingresso indipendente. Raggiungibile in auto , ideale per gli...
  • 36 m² | 1 locale
  • annuncio del 11 febbraio 2015
Foto - Casa indipendente in Vendita a Cervaro - Isola Tocca
1
Cervaro - Isola Tocca
Casa indipendente in Vendita
€ 60.000
No provvigioni. Vendo rudere da ristrutturare con ampliamento del piano casa, mq 80, con terreno di mq. 10.000, situato nel comune di Cervaro,immerso nel verde, a 500 mt dalla via...
  • 80 m² | 5 locali
  • annuncio del 10 febbraio 2015
Foto - Baita/Chalet/Trullo in Vendita a Terelle (Frosinone)
2
Terelle (Frosinone)
Baita/Chalet/Trullo in Vendita
€ 11.000
No agenzia. Vendo monolocale in pietra da ristrutturare, con porta d'ingresso con architrave, mq 50, situato nel centro storico di Terelle con un ottima vista del panorama, ideale...
  • 50 m² | 2 locali
  • annuncio del 10 febbraio 2015
Pagina 1 di 13

Frosinone

Diversi ritrovamenti testimoniano antichissimi insediamenti nella zona (circa 250.000 anni fa); 4.000 anni fa circa esisteva un abitato eneolitico; reperti archeologici riferibili all'Età del bronzo finale confermano la presenza umana.
Della civiltà volsca era la necropoli, scoperta presso il piazzale De Matthaeis di oggi, che comprende 21 tombe del VI-V secolo a.C.
Frosinone (in latino Frùsino) anche se compresa nel territorio degli Ernici era abitata dal popolo dei Volsci.
Nel 306 a.C. Frosinone fomentò una ribellione contro il dominio di Roma assieme alla lega ernica.
Di conseguenza come rappresaglia si vide il territorio ridotto di un terzo, subì saccheggi ed i capi dei rivoltosi vennero pubblicamente decapitati. L'avanzata di Annibale durante la II guerra punica fu motivo di devastazioni, ma Frosinone non volle arrendersi e per questo meritò, da Silio Italico, l'appellativo di Bellator Frusino, che tuttora campeggia nello stemma cittadino.
Frosinone è lodata da Silio Italico anche nel corso dell'elencazione degli alleati romani durante la battaglia di Canne.
Frosinone fu sotto la dominazione romana municipio; aveva diritto di voto e venne iscritta alla tribù Ufentina; durante l'epoca imperiale diventò colonia e si ipotizza che per contrastare il progressivo spopolamento, parte delle sue terre vennero assegnate ai veterani.
In merito alla diffusione del Cristianesimo a Frosinone, notizie certe non ce ne sono, ma si pensa che sia esistita un'antica diocesi; di sicuro è che Frosinone diede i natali a due pontefici, Ormisda e Silverio, oggi patroni della città.
Durante le invasioni barbariche Frosinone fu distrutta diverse volte rimanendo sempre dipendente dalla Roma papale con funzione principale sia agricola che militare.
Gli anagnini nel duecento tentarono di imporre il loro dominio su Frosinone che si salvò grazie all'appoggio papale, che rese inoffensivi i nobili di Anagni.
Frosinone assieme ad altre città della provincia fu sede del rettore di Campagna e Marittima dal XIII secolo ed agli inizi del XIV secolo si alleò con Alatri; insieme presero l'impegno di intervenire al "parlamento" alatrense e di partecipare alle spedizioni belliche dell'alleato, mantenendo le proprie insegne.
Frosinone oltre alle devastazioni dei Lanzichenecchi subì numerose calamità immediatamente seguite da truppe francesi e fiorentine, contestualmente al Sacco di Roma.
La rocca di Frosinone venne distrutta e poi ricostruita e si pensa che il portale principale sarebbe stato disegnato da Michelangelo. La guerra contro Paolo IV nel 1556 da parte degli spagnoli portò nuove distruzioni si ebbero con l'occupazione.
Dalla seconda metà del Cinquecento a Frosinone fu fissata la residenza dei governatori; un incremento demografico degno di nota ci fu tra il Seicento e l'Ottocento passando da meno di duemila abitanti agli oltre diecimila del primo censimento dello Stato italiano.
Frosinone fu annessa al Regno d'Italia il 17 settembre 1870.
Ci fu un rinnovamento edilizio dopo l'unificazione nazionale, come oggi testimoniano i pochi residui palazzi del tardo ottocenteschi e umbertini dell'attuale centro storico.
Frosinone era sede del distretto militare, degli uffici della sottoprefettura; nel 1927 venne istituita dal regime la provincia di Frosinone, togliendo dei comuni alle province di Roma e Caserta.
Ci furono ampliamenti degli uffici esistenti, costruzione di nuovi ed un trasferimento a Frosinone di molti dipendenti statali.
Durante il secondo conflitto mondiale Frosinone subì 56 bombardamenti alleati.
La Frosinone che si conosce oggi è dipendente dalla ricostruzione e la crescita dell'economia nei decenni successivi al dopoguerra; la millenaria storia di Frosinone non ha molte tracce e si presenta con un aspetto in prevalenza moderno di centro industriale e commerciale.

© 2005-2015 Click Sas - P. Iva 04473660969
L'utilizzo del sito è subordinato all'accettazione delle Condizioni Generali e Informativa Privacy